FAQ

FAQ

Dove posso trovare il bando?

Il bando è pubblicato nella sezione “Borse di studio

La procedura di domanda comporta dei costi?

No, non ci sono costi legati alla trattazione della domanda.

Ci sono borse di studio disponibili per il mio Paese?

Puoi trovare la lista completa dei Paesi destinatari di borse di studio nel file “List of eligible countries” in fondo alla pagina del bando.

Se il tuo Paese non è nella lista non potrai concorrere al bando.

Come posso fare domanda?

La domanda deve essere presentata attraverso la piattaforma online, dopo aver completato la procedura di registrazione. Si ricorda che nella sezione PERSONAL DATA i dati devono essere inseriti solo in caratteri latini esattamente come riportati nel proprio passaporto/carta d'identità. Il sistema non accetta caratteri non presenti nell'alfabeto italiano o inglese.

Si ricorda che l'inserimento dei dati tramite “copia e incolla” NON È SUPPORTATO dal sistema (si riceverà un messaggio di ERRORE).

Non saranno accettate domande pervenute con qualsiasi altro mezzo di trasmissione.

Cosa dignifica RINNOVO?

Il rinnovo della borsa è previsto solo se sei stato borsista nell’a.a. 2021-22. In questo caso, nella sezione COURSE DATA della domanda online, devi contrassegnare SI quando viene chiesto: SEI GIÀ BENEFICIARIO? Se non sei stato borsista nell'anno accademico 2021-22 devi segnare NO.

Per quali corsi posso presentare domanda di borsa di studio?

Nella sezione COURSE DATA della domanda online è necessario selezionare il corso in Italia per il quale si desidera presentare domanda di borsa di studio scegliendo tramite il menu a tendina “CERCA LE TUE OPZIONI”. Puoi scegliere tra:

• Laurea Magistrale;

• Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM);

• Dottorato;

• Progetti di studio in co-tutela;

• Corso di lingua e cultura italiana;

Bisogna indicare il nome dell'ISTITUZIONE/UNIVERSITÀ italiana a cui vuoi iscriverti, il nome del CORSO che hai scelto e la CITTÀ italiana dove si terrà il corso. Puoi aggiungere più di un'opzione di Istituzione/Università e Corso (clicca su + AGGIUNGI UN NUOVO CORSO). Se ti sarà assegnata la borsa di studio, dovrai confermare una delle opzioni tra le Istituzioni/Università e Corsi che hai indicato nella domanda.

Quali certificazioni linguistiche sono richieste?

Nella sezione COURSE DATA della piattaforma online per la domanda in base al tipo di corso (Laurea Magistrale, AFAM o Corso di Lingua) per il quale si richiede la borsa sarà necessario caricare:

• Per i corsi di studio tenuti in lingua italiana: i candidati devono fornire una certificazione relativa alla conoscenza della lingua italiana. È richiesto il livello minimo B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).

I candidati iscritti ad un corso universitario di italiano o in lingua italiana possono presentare una certificazione linguistica rilasciata dal responsabile dei suddetti corsi, attestante la competenza richiesta.

• Per i corsi di studio tenuti in lingua inglese: i candidati devono fornire una certificazione linguistica relativa alla loro conoscenza della lingua inglese. È richiesto il livello minimo B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Può essere accettata una autocertificazione per i candidati provenienti da Paesi in cui l'inglese è lingua ufficiale. I candidati in possesso di una laurea triennale il cui corso di studi si è svolto in inglese possono presentare un documento attestante che il corso di studi della propria laurea triennale è stato svolto interamente in lingua inglese.

• Per i corsi di lingua e cultura italiana: i candidati devono fornire una certificazione della loro conoscenza della lingua italiana. È richiesto il livello minimo A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). I candidati iscritti ad un corso di italiano o in lingua italiana, presso l'Università o un Istituto Italiano di Cultura, possono presentare una certificazione linguistica rilasciata dal responsabile del suddetto corso, attestante il livello di conoscenza della lingua italiana richiesto.

Sarà necessario indicare il nome dell'Ente che ha rilasciato la certificazione linguistica e la data di emissione del documento.

Nota Bene: Non è richiesta alcuna prova di conoscenza linguistica per i programmi di dottorato e i progetti di studio in co-tutela.

Quali documenti devo caricare per poter fare domanda di borsa di studio?

Nella sezione DOCUMENTS della piattaforma online devi caricare il tuo CV in formato PDF.

Quindi, alla voce Qualifica per l'iscrizione / trascrizione, in base alla tipologia di corso per il quale si richiede la borsa di studio, i documenti da caricare possono variare:

• L'ammissione al primo anno di una laurea magistrale in Italia richiede il conseguimento di una laurea triennale. Pertanto, se ti candidi alla borsa di studio per il 1° anno di una Laurea Magistrale, alle voci Qualifica per l'iscrizione / trascrizione e EXAMS, devi caricare il tuo certificato di Laurea Triennale, eventualmente con: voto di laurea (se presente), elenco degli esami sostenuti, relativi voti e media ponderata. L'ammissione al secondo anno della Laurea Magistrale è concessa ai candidati che possono certificare un soddisfacente percorso accademico relativamente agli esami del primo anno. Pertanto, se ti candidi alla borsa di studio per un 2° anno di Laurea Magistrale, alla voce EXAMS, devi caricare l’elenco degli esami del 1° anno.

• Per essere ammessi ad un Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM), i candidati devono essere in possesso dei requisiti di accesso e dei titoli accademici stabiliti dall'Università/Istituto di riferimento. Pertanto, se ti candidi alla borsa di studio per un Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM), alle voci Qualifica per l'iscrizione / trascrizione e EXAMS devi caricare i titoli di studio richiesti per l'immatricolazione al corso prescelto eventualmente con: voto di laurea (se presente), elenco degli esami sostenuti, relativi voti e media ponderata.

• Per essere ammessi al dottorato di ricerca in Italia, i candidati devono essere in possesso dei requisiti di accesso e dei titoli accademici stabiliti dall'Ateneo per il dottorato, inoltre devono presentare una lettera di ammissione rilasciata dall'Ateneo italiano di riferimento. È necessario qui caricare sul portale alle voci Qualifica per l'iscrizione / trascrizione e EXAMS i titoli di studio stabiliti per l'immatricolazione al dottorato e la lettera di ammissione al dottorato. Se ti iscrivi al secondo o terzo anno di dottorato devi caricare alla voce DICHIARAZIONE DEL TUTOR IN ITALIA il certificato di iscrizione al Dottorato e una lettera di valutazione positiva rilasciata dal tuo tutor.

• Relativamente alle borse per Progetti di studio in co-tutela, i candidati devono presentare e caricare sul portale: il proprio progetto di ricerca (alla voce Qualifica per l'iscrizione / trascrizione e la lettera di invito/accettazione dell'Università/Istituto ospitante (alla voce DICHIARAZIONE DEL TUTOR IN ITALIA). I candidati sono inoltre tenuti a fornire il nome e i contatti (indirizzo e-mail) del tutor in Italia responsabile del progetto di ricerca.

• Per i corsi di cultura e lingua italiana, i candidati devono fornire un certificato di conoscenza della lingua italiana. È richiesto il livello minimo A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER).

Nota Bene: Ogni elemento utile (es. lettere di raccomandazione di docenti, ecc.) caricato sulla piattaforma alla voce QUALSIASI ALTRO DOCUMENTO può essere valutato dalla Commissione ai fini della definizione della graduatoria di merito.

Quali documenti devo caricare per poter fare domanda di rinnovo della borsa di studio?

Se sei titolare di borsa di studio MAECI per l'a.a. 2021-22 e sei iscritto al primo anno di una Laurea Magistrale, per presentare domanda di rinnovo per l’a.a. 2022-23 è obbligatorio caricare sul portale la trascrizione/elenco degli esami sostenuti nell'anno accademico 2021-22. Se sei titolare di borsa di studio MAECI per l'a.a. 2021-22 e sei iscritto al primo o al secondo anno di un dottorato di ricerca, per presentare domanda di rinnovo per l’a.a. 2022-23 è obbligatorio caricare sul portale una lettera di valutazione positiva del tuo tutor in Italia. Non dimenticare di contrassegnare SÌ nel campo obbligatorio se sei già beneficiario. 

Cosa è richiesto indicare nella lettera di motivazione?

Nel campo MOTIVATION LETTER al candidato è chiesto di raccontare la propria storia personale, il percorso di studi, gli interessi accademici e spiegare le ragioni della scelta di studiare in Italia, nonché lo scopo e gli obiettivi del proprio progetto di studio. Il testo non deve superare i 1000 caratteri (ricorda di usare solo l’alfabeto latino senza accenti e caratteri speciali). Se vuoi scrivere di più, puoi caricare la lettera di motivazione in formato pdf alla voce QUALSIASI ALTRO DOCUMENTO ma assicurati che la risoluzione del file sia bassa.

Le borse di studio sono limitate ai soli corsi di laurea previsti nel motore di ricerca?

No. È possibile presentare domanda per tutti i corsi, tenuti da Università/Istituzioni riconosciute dal MUR (Ministero dell’Università e della Ricerca), per i quali è possibile richiedere la borsa di studio in base al bando. In ogni caso il candidato dovrà verificare direttamente con l’ateneo prescelto l’esistenza del corso.

Come posso sapere se mi è stata assegnata la borsa di studio?

Al termine delle procedure di valutazione, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) comunicherà l'assegnazione della borsa ai soli vincitori via email tramite il portale Study in Italy. Il sito web di ciascuna Ambasciata italiana all'estero pubblicherà la graduatoria finale, con vincitori e riserve. La mancata presenza del nominativo di un candidato nell’elenco di vincitori e riserve pubblicato dalla Rappresentanza diplomatica equivale a mancata assegnazione della borsa.

Qual è il periodo di decorrenza/validità delle borse?

Le borse sono assegnate per un periodo di 9, 6 o 3 mesi e possono essere usufruite dal 1 novembre 2022 al 31 ottobre 2023.

Quali sono le principali condizioni di erogazione della borsa?

La borsa di studio ha lo scopo di aiutare a coprire le spese di soggiorno e studio in Italia, e sarà quindi corrisposta solo per i periodi che il borsista effettivamente trascorrerà in Italia, anche qualora avesse la possibilità di seguire le lezioni a distanza. Le borse di studio non coprono i periodi di studio all'estero e sono assegnate per il periodo di decorrenza/validità della borsa di studio, se l'assegnatario risulterà regolarmente iscritto (non fuori corso) all'Università e al corso indicati nella Dichiarazione di assegnazione (Awarding Letter). Inoltre il beneficiario dovrà dimostrare il buon andamento del proprio percorso accademico. Dopo il conseguimento della la laurea, o a seguito della fine degli studi, il borsista non ha più diritto al pagamento della borsa.

Come viene pagata la borsa? 

La borsa di studio è pagata in rate trimestrali. Il processo di pagamento inizia alla fine di ogni trimestre. Per tale motivo il borsista deve disporre di risorse finanziarie sufficienti per coprire le spese connesse alla propria vita in Italia almeno fino al termine del primo trimestre.

Come posso iscrivermi all'Università in Italia?

Per la maggior parte dei corsi universitari è necessaria la preiscrizione tramite il portale Universitaly